• it
2022

PipeIn

Una soluzione tecnologica disruptive che trasforma l’approccio della manutenzione delle tubature in Italia, riducendo il 70% dei costi non pianificati e aumentando del 20% la vita media delle condotte.

PipeIn nasce da un dato: in Italia il 40% dell’acqua potabile viene sprecata a causa della pessima manutenzione delle tubature. La corretta manutenzione delle tubature è una sfida comune a molti settori: dagli acquedotti alle condotte forzate, dagli oleodotti ai tubi che trasportano carburante ed idrogeno; per questo motivo PipeIn sta costruendo una tecnologia che consente di passare dall’attuale approccio preventivo della manutenzione delle tubature a un metodo predittivo più efficace. La soluzione di PipeIn è integrata e composta da un hardware, una sonda che viene inserita all’interno delle tubazioni ed esegue ispezioni autonome, e un software che si basa su un modello predittivo. Questo nuovo approccio consente una riduzione dei costi imprevisti del 70% e un aumento della durata del tubo del 20%. Il team di PipeIn considera quattro principali settori di applicazione: le reti di distribuzione Oil&Gas, gli acquedotti, l’idrogeno e le condotte forzate nelle centrali idroelettriche.

PipeIn è la startup vincitrice della sesta edizione della Call for Ideas di GoBeyond che si è distinta per l’impatto sociale e per l’innovazione responsabile, aggiudicandosi così il grant equity free di 50.000 euro e un percorso di advisory con uno dei partner di GoBeyond.

Altri articoli

Esistono persone che dedicano la vita a risolvere un problema e lavorano per migliorare il mondo in cui vivono: sono i GoBeyonders. Noi vogliamo farli incontrare, metterli in connessione, per diffondere le loro idee e aumentare l’impatto delle loro azioni.